home contatti comitato@sichampolucnoscempio.it

seguici su

 

SI CHAMPOLUC NO SCEMPIO

 

CHI SIAMO IL CEMENTO SUL VERDE IMMAGINI COLLEGAMENTI DIALOGA CON NOI SUL BLOG
     
Vista di Champoluc lungo il sentiero per Mascognaz  

Veduta di Champoluc lungo il sentiero per Mascognaz

 
La passeggiata pedonale lungo il torrente  

La passeggiata che costeggia il campo giochi

 

Champoluc è il centro più importante della Val d'Ayas ed è situato nella parte terminale della valle stessa ad un'altezza di 1568 m. e si trova ai piedi di grandi montagne: il ghiacciaio del Rosa, il boscoso monte Crest e la rocciosa sagoma della Testa Grigia, il triangolare monte Zerbion che chiude la vallata verso sud. Dopo l'abitato di Champoluc si incontrano ancora i villaggi di Frachey e Saint Jacques.

La zona è ammantata da lussureggianti foreste di pini e larici, attrezzate d'estate per effettuare passeggiate, mentre d'inverno fanno contorno alle piste da sci.

Dal 1905, anno in cui aprì il suo primo hotel, il “Breithorn”, Champoluc ha rivelato la sua vocazione turistica, proponendosi come centro di villeggiatura sia nel periodo estivo, mediante i moltissimi sentieri sia durante l’inverno, grazie agli impianti di risalita ed alle piste di fondo.

Fonte: Wikipedia e Varasc

 

 
     

 

 

 

 

 

 

 

 

     
  Difendi con noi il verde di Champoluc  
       
 

Lettera aperta del presidente del Comitato

In data 28 luglio 2010, il Presidente del Comitato Felice Riva ha rassegnato le proprie dimissioni.

Ringraziandolo sentitamente per il lavoro svolto, riportiamo parte della Sua lettera di dimissioni.

Assumendo la presidenza di questo Comitato ho ritenuto di dar corso agli obiettivi che erano stati lumeggiati e discussi all'assemblea congiunta del 31 ottobre 2009.

Tale programma si compendiava nell'approfondimento delle questioni urbanistiche sia comunali che regionali, nel portare a conoscenza della opinione pubblica dei residenti e dei frequentatori, il paventato progetto  e le sue devastanti caratteristiche esecutive, nel cercare adesioni e contatti presso la stampa e Associazioni Ambientali, nel preparare le iniziative di contrasto amministrative e giuridiche di competenza dei condomini interessati e soprattutto di tenere sempre vivo l'argomento e martellante l'assedio ai Pubblici Amministratori, per rendere loro difficile la prosecuzione del paventato progetto.

Da parte mia ho ritenuto di dar corso alle conseguenti attività con impegno e applicazione costante; l'attività del Comitato ha altresì necessitato di un notevole supporto segretariale per mantenere attivi  tutti i canali operativi.

Ritengo che quanto fatto andava fatto, e forse anche di più, ma prendo atto che queste non erano le aspettative dei condomini, per cui rassegno le mie dimissioni.

Ringrazio tutti Voi per aver contribuito allo svolgimento della operazione, che mi auguro sia stata efficace  e, se del caso, utile per il futuro, e con l'occasione invio a tutti i saluti più cordiali.

avv. Felice Riva

 
       
       
       

 Note legali   -  Privacy  -  Mappa del sito

 

     
               
© 2010  Comitato SI CHAMPOLUC NO SCEMPIO