home contatti comitato@sichampolucnoscempio.it

seguici su

 

SI CHAMPOLUC NO SCEMPIO

 

CHI SIAMO IL CEMENTO SUL VERDE IMMAGINI COLLEGAMENTI DIALOGA CON NOI SUL BLOG
     
Vista di Champoluc lungo il sentiero per Mascognaz  

Veduta di Champoluc lungo il sentiero per Mascognaz

 
La passeggiata pedonale lungo il torrente  

La passeggiata che costeggia il campo giochi

 

Champoluc è il centro più importante della Val d'Ayas ed è situato nella parte terminale della valle stessa ad un'altezza di 1568 m. e si trova ai piedi di grandi montagne: il ghiacciaio del Rosa, il boscoso monte Crest e la rocciosa sagoma della Testa Grigia, il triangolare monte Zerbion che chiude la vallata verso sud. Dopo l'abitato di Champoluc si incontrano ancora i villaggi di Frachey e Saint Jacques.

La zona è ammantata da lussureggianti foreste di pini e larici, attrezzate d'estate per effettuare passeggiate, mentre d'inverno fanno contorno alle piste da sci.

Dal 1905, anno in cui aprì il suo primo hotel, il “Breithorn”, Champoluc ha rivelato la sua vocazione turistica, proponendosi come centro di villeggiatura sia nel periodo estivo, mediante i moltissimi sentieri sia durante l’inverno, grazie agli impianti di risalita ed alle piste di fondo.

Fonte: Wikipedia e Varasc

 


 
     

Distribuisci anche tu il nostro volantino

Durante le passate festività di Pasqua è stato distribuito ai turisti, ai villeggianti, agli stessi commercianti di Champoluc e della Valle tutta, un volantino nel quale si è cercato di illustrare in modo semplice e chiaro, lo scempio che si potrebbe perpetrare a Champoluc, proponendo in questo modo una visuale diversa da quella finora "sbandierata" dal Comune di Ayas e sulla quale riflettere.

Leggi e distribuisci il volantino

 
     

 

 

 

 

 

 

 

 

     
  Difendi con noi il verde di Champoluc  
       
 

Perché nasce questo sito

Il Comune di Ayas ha deciso nel 2008 di rendere pedonalizzabile (parzialmente), la strada principale di Champoluc, Route Ramey. Data la conformazione della Valle, lunga e stretta, con un'unica strada regionale che porta fino a Saint Jacques, il Comune ha attivato una serie di proposte e di progetti relativi ad una revisione totale della viabilità del paese: fra queste, la Strada di Penetrazione e il garage multipiano.

Il Comitato SI CHAMPOLUC NO SCEMPIO, regolarmente costituito, intende opporsi alla proposta del Comune ed in particolare del Sindaco, relativa a questo nuovo tracciato carrabile che, partendo dalla gelateria "Il Golosone" in Rue des Guides, tagliarebbe una delle zone più verdi e belle fra le aree del paese (vedi simulazione), zigzagando attraverso i prati alla destra orografica del torrente Evançon I verdi prati sui quali verrà costruito il parcheggio multipiano per proseguire fino al più ampio e soleggiato spazio verde del paese (vedi immagine a lato e altre immagini e video), da tanti anni adibito a campo giochi e relax per bambini e adulti, attualmente isolato dal traffico grazie ad un comodo percorso pedonale di accesso lungo il torrente Evançon, ma che verrebbe anch'esso coinvolto nello scempio a causa della costruzione di un presunto garage multipiano.

 

commenta

Leggi tutto

       
 

Si divide il consiglio Comunale contro la proposta del Sindaco

Alcuni membri del consiglio Comunale, tra cui il vice sindaco, hanno espresso durante la riunione dello scorso luglio, la loro contrarietà al progetto della strada di penetrazione. Unica vera possibilità, dice il vice sindaco, il tunnel lungo.

 

commenta

Leggi l'articolo

       
 

Campagna "facciamoci sentire"

Lettera aperta agli amici di Champoluc

Caro Amico di Champoluc,

tu che frequenti, soggiorni o sei proprietario in zona; tu che per qualsiasi motivo ami Champoluc, se condividi l'opportunità di contrastare i progetti contro il verde di questa Giunta, la tua voce da "esterno", che si aggiungerà alla nostra, farà ancor più effetto su quelli che si apprestano a decidere sulla futura destinazione delle aree di Champoluc: "fatti sentire!" 

 

Leggi alcune delle mail inviate

Leggi tutto

       
 

Sintesi delle osservazioni del Comitato alla nuova strada di Penetrazione

Leggi le osservazioni del Comitato relative alla nuova strada di Penetrazione e presentate presso il Comune di Ayas.

 
commenta

Leggi tutto

       
 

Intervista al giornale LA STAMPA

Anche il giornale LA STAMPA da voce al nostro Comitato con un lungo articolo nel quale si evidenziano i possibili danni ambientali a seguito della realizzazione della strada di penetrazione e garage multipiano voluti dal Comune di Ayas.

 

commenta

Leggi l'articolo 

       
 

Lettera aperta del presidente del Comitato

In data 28 luglio 2010, il Presidente del Comitato Felice Riva ha rassegnato le proprie dimissioni.

Ringraziandolo sentitamente per il lavoro fin qui svolto, riportiamo parte della Sua lettera di dimissioni.

Leggi tutto

 
       
 

Il cemento al posto dei verdi prati

Visualizza la simulazione di come potrebbe diventare la verde Champoluc dopo la costruzione della famigerata strada di penetrazione e relativo garage multipiano. Eccone qui sotto un esempio.

 
     
   

Il rischio è, come si vede dalla simulazione, che un folto bosco di pini (foto a sinistra), venga abbattuto e sostituito da un semitunnel, le cui pareti di contenimento, erette a poca distanza da case e chalets, sarebbero alte quasi 4 metri fuori terra!!! (foto a destra).

 

commenta

Leggi tutto

       
 

Mobilita anche tu il mondo internet

Aiutaci a sostenere la nostra iniziativa e a difendere uno dei paesi più belli delle nostre Alpi. Diffondi anche tu attraverso Internet la notizia dello scempio che il Comune di Ayas vorrebbe perpetrare nella nostra verde Champoluc.

Ci trovi sui principali social network:

 

 

Commenta sul nostro Blog:

la voce di molti contro la prepotenza di pochi.

Anche la tua può aiutarci!

 

Facebook:

aderisci anche tu al gruppo di discussione aperto in Facebook. Siamo sempre più numerosi!

 

You Tube:

visualizza i video dei verdi prati interessati al possibile scempio urbanistico

 

Flickr:

visualizza le immagini dell'area sulla quale vorrebbero costruire la strada e il garage multipiano

 

Twitter:

messaggi, sms e testo per far rimanere Champoluc la verde Champoluc

 
       

 Note legali   -  Privacy  -  Mappa del sito

Versione stampabile

     
               
© 2010  Comitato SI CHAMPOLUC NO SCEMPIO